ALICE VIOLA IN QUINTET – Apertura Straordinaria

ALICE VIOLA IN QUINTET – Apertura Straordinaria

Artista italiana che vive e lavora in Germania ma che nel suo disco ha collaborato con musicisti di casa nostra molto noti(Michele Bianchi ,Elisa Aramonte, Andrea Satomi Bertorelli) per questo l’approdo alla Cantina Garibaldi, in quanto le sue collaborazioni sono per noi un ottimo biglietto da visita.
Alice ha girato mezzo mondo per formarsi nel suo percorso artistico: Madrid (3 anni), NYC (2 anni), diversi mesi a Montreàl e Toronto.
Queste sue esperienze l’hanno messa in contatto con jusicisti di ogni parte del mondo, differentistili, differenti culture.
“A long trip” è il frutto di questo lungo percorso, un disco molto vario,internazionale, con sonorità che spaziano dal Jazz ,al Soul, al Nu Soul al R&B,e da qui anche la scelta del titolo del cd che gira intorno al tema del viaggio,non solo fisico, ma spirituale ,di vita e artistico, per arrivare a realizzare questo progetto .
All’ interno del disco si possono percepire sonorità più underground e urbane ed altre più raffinate e morbide.
“A Long Trip” contiene 11 brani composti da me e arrangiati presso il White Castle Studio, in collaborazione con Michele Bianchi(chitarrista per Mario Biondi, Mina, Fabrizio Bosso, Dee Dee Bridgewater che ha collaborato anche con Icognito) e Andrea “Satomi” Bertorelli (tastierista e compositore per Mario Biondi e altri nomi importanti del panorama jazz e fusion tra cui Vahimiti,Maison Musique).
In questo progetto per me e’ stato importante coinvolgere musicisti incontrati lungo il cammino.
Nel disco hanno suonato:
Gabriel Barreira al basso (dal Brasile) , Daniel Scheffels alla batteria (da Monaco), Luca Savazzi al piano (da Parma), Andrea “Satomi” Bertorelli alle tastiere e cori (da Parma), Michele Bianchi alla chitarra (da Parma) , Elisa Aramonte ai cori (da Reggio Emilia), Franco Capiluppi alla tromba e flicorno (da Mantova) e Yuvisney Aguilar alle percussioni (da Cuba).
Alla Cantina arriva dopo un lungo tour che vede solo noi e Bologna come date italiane e quindi ci sentiamo ancora una volta orgogliosi di promuovere un progetto originale e fresco.

http://www.aliceviola.it/
Alice Viola
Artista italiana che vive e lavora in Germania ma che nel suo disco ha collaborato con musicisti di casa nostra molto noti(Michele Bianchi ,Elisa Aramonte, Andrea Satomi Bertorelli) per questo l’approdo alla Cantina Garibaldi, in quanto le sue collaborazioni sono per noi un ottimo biglietto da visita.
Alice ha girato mezzo mondo per formarsi nel suo percorso artistico: Madrid (3 anni), NYC (2 anni), diversi mesi a Montreàl e Toronto.
Queste sue esperienze l’hanno messa in contatto con jusicisti di ogni parte del mondo, differentistili, differenti culture.
“A long trip” è il frutto di questo lungo percorso, un disco molto vario,internazionale, con sonorità che spaziano dal Jazz ,al Soul, al Nu Soul al R&B,e da qui anche la scelta del titolo del cd che gira intorno al tema del viaggio,non solo fisico, ma spirituale ,di vita e artistico, per arrivare a realizzare questo progetto .
All’ interno del disco si possono percepire sonorità più underground e urbane ed altre più raffinate e morbide.
“A Long Trip” contiene 11 brani composti da me e arrangiati presso il White Castle Studio, in collaborazione con Michele Bianchi(chitarrista per Mario Biondi, Mina, Fabrizio Bosso, Dee Dee Bridgewater che ha collaborato anche con Icognito) e Andrea “Satomi” Bertorelli (tastierista e compositore per Mario Biondi e altri nomi importanti del panorama jazz e fusion tra cui Vahimiti,Maison Musique).
In questo progetto per me e’ stato importante coinvolgere musicisti incontrati lungo il cammino.
Nel disco hanno suonato:
Gabriel Barreira al basso (dal Brasile) , Daniel Scheffels alla batteria (da Monaco), Luca Savazzi al piano (da Parma), Andrea “Satomi” Bertorelli alle tastiere e cori (da Parma), Michele Bianchi alla chitarra (da Parma) , Elisa Aramonte ai cori (da Reggio Emilia), Franco Capiluppi alla tromba e flicorno (da Mantova) e Yuvisney Aguilar alle percussioni (da Cuba).
Alla Cantina arriva dopo un lungo tour che vede solo noi e Bologna come date italiane e quindi ci sentiamo ancora una volta orgogliosi di promuovere un progetto originale e fresco.

http://www.aliceviola.it/
Alice Viola