Gigi Cifarelli Trio

Gigi Cifarelli Trio

Torna a trovarci uno dei più grandi chitarristi jazz e funky del panorama italiano ma anche internazionale. Ha prestato la sua chitarra anche ai grandi del pop italiano: Mina, Renato Zero, Tullio De Piscopo…Ha diviso i palchi con John Scofield, Mike Stern, Toots Thielemans, Bireli Lagrene e il grande Larry Carlton.(aiuto!)
Osannato in Francia, Gigi Cifarelli rimane di una umanità sorprendente suonando sempre, in contesti anche familiari come il nostro, solo per il piacere di suonare stare in mezzo alla gente, al pubblico che sa sempre conquistare col suo spirito di gioia e divertimento.
Abbiamo sempre citato Gigi Cifarelli come nome illustre col quale molti dei musicisti venuti da noi hanno avuto il privilegio di suonare: stavolta avremo il grande onore di avere lui in persona… e per la terza volta!!
Con lui alla Cantina Yazan Greselin all’Hammond e Matteo Frigerio alla batteria.
Yazan è un polistrumentista pazzesco (piano e batteria, non facili da assimilare) classe 1988, impegnato in numerosissimi progetti jazz sui palchi dei più importanti jazz clubs.

Matteo lavora per la tv, insegna e collabora con numerosissimi musicisti in ambito jazz ma anche pop(Michael Rosen, Franco Oppini, Enzo Frassi, Garrison Feweel…)

Torna a trovarci uno dei più grandi chitarristi jazz e funky del panorama italiano ma anche internazionale. Ha prestato la sua chitarra anche ai grandi del pop italiano: Mina, Renato Zero, Tullio De Piscopo…Ha diviso i palchi con John Scofield, Mike Stern, Toots Thielemans, Bireli Lagrene e il grande Larry Carlton.(aiuto!)
Osannato in Francia, Gigi Cifarelli rimane di una umanità sorprendente suonando sempre, in contesti anche familiari come il nostro, solo per il piacere di suonare stare in mezzo alla gente, al pubblico che sa sempre conquistare col suo spirito di gioia e divertimento.
Abbiamo sempre citato Gigi Cifarelli come nome illustre col quale molti dei musicisti venuti da noi hanno avuto il privilegio di suonare: stavolta avremo il grande onore di avere lui in persona… e per la terza volta!!
Con lui alla Cantina Yazan Greselin all’Hammond e Matteo Frigerio alla batteria.
Yazan è un polistrumentista pazzesco (piano e batteria, non facili da assimilare) classe 1988, impegnato in numerosissimi progetti jazz sui palchi dei più importanti jazz clubs.

Matteo lavora per la tv, insegna e collabora con numerosissimi musicisti in ambito jazz ma anche pop(Michael Rosen, Franco Oppini, Enzo Frassi, Garrison Feweel…)