FLO riporta il suo incredibile talento in Cantina giovedì 7 febbraio

FLO riporta il suo incredibile talento in Cantina giovedì 7 febbraio

Cantautrice e attrice di teatro, FLO è una delle personalità più interessanti ed eclettiche del panorama musicale italiano degli ultimi anni.

Laureata in Canto con il massimo dei voti al Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli, negli anni ha inciso e condiviso il palco con Daniele Sepe, Stefano Bollani, Paolo Fresu, Elena Ledda, Lino Cannavacciuolo e Vincenzo Zitello.

Ma per Flo non c’è solo la musica: è stata anche protagonista di spettacoli musicali e di prosa teatrale, diretta da grandi registi.  Quest’anno ha cantato le sue canzoni del reading “Storia della mia ansia” di e con Daria Bignardi.

La sua discografia prende forma nel 2014, quando esce in Italia e nel resto d’Europa il suo primo disco “D’Amore e di altre cose irreversibili”: un album incredibile, che ha ricevuto alcuni tra i piùimportanti riconoscimenti italiani: Premio Musicultura 2014, Premio “Radio Rai 1” per la Migliore Musica a Musicultura 2014, Premio Assoluto Andrea Parodi 2014, Migliore Musica al Premio Parodi 2014, Miglior Arrangiamento al Premio Parodi 2014.

A due anni di distanza dal bellissimo esordio, incide “Il mese del rosario” (Miglior Testo al premio Bianca d’Aponte 2014 e Premio Musicultura 2015); un disco autentico che le vale il primo tour intercontinentale e la consacra tra le piùraffinate ed originali cantautrici della nuova scena Europea.

Nel maggio 2018 èuscito il suo terzo album “La Mentirosa”, terzo capitolo composto da 12 tracce che racchiudono una storia musicale straordinaria, quella di una cantante di grandissimo talento che si sta imponendo come una delle migliori della sua generazione. Un successo consacrato sia dalla critica che dal pubblico, con grandi e nuove esperienze al fianco di Rava e Bollani.

Flo per noi, oltre ad essere un’incredibile cantante è anche un mito e siamo certi che chi l’ha già sentita alla vecchia Cantina, avrà già i brividi… vi aspettiamo per un viaggio musicale tra suoni esotici partenopei, africani, latini e tanto altro, giovedì 7 febbraio!

Cantautrice e attrice di teatro, FLO è una delle personalità più interessanti ed eclettiche del panorama musicale italiano degli ultimi anni.

Laureata in Canto con il massimo dei voti al Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli, negli anni ha inciso e condiviso il palco con Daniele Sepe, Stefano Bollani, Paolo Fresu, Elena Ledda, Lino Cannavacciuolo e Vincenzo Zitello.

Ma per Flo non c’è solo la musica: è stata anche protagonista di spettacoli musicali e di prosa teatrale, diretta da grandi registi.  Quest’anno ha cantato le sue canzoni del reading “Storia della mia ansia” di e con Daria Bignardi.

La sua discografia prende forma nel 2014, quando esce in Italia e nel resto d’Europa il suo primo disco “D’Amore e di altre cose irreversibili”: un album incredibile, che ha ricevuto alcuni tra i piùimportanti riconoscimenti italiani: Premio Musicultura 2014, Premio “Radio Rai 1” per la Migliore Musica a Musicultura 2014, Premio Assoluto Andrea Parodi 2014, Migliore Musica al Premio Parodi 2014, Miglior Arrangiamento al Premio Parodi 2014.

A due anni di distanza dal bellissimo esordio, incide “Il mese del rosario” (Miglior Testo al premio Bianca d’Aponte 2014 e Premio Musicultura 2015); un disco autentico che le vale il primo tour intercontinentale e la consacra tra le piùraffinate ed originali cantautrici della nuova scena Europea.

Nel maggio 2018 èuscito il suo terzo album “La Mentirosa”, terzo capitolo composto da 12 tracce che racchiudono una storia musicale straordinaria, quella di una cantante di grandissimo talento che si sta imponendo come una delle migliori della sua generazione. Un successo consacrato sia dalla critica che dal pubblico, con grandi e nuove esperienze al fianco di Rava e Bollani.

Flo per noi, oltre ad essere un’incredibile cantante è anche un mito e siamo certi che chi l’ha già sentita alla vecchia Cantina, avrà già i brividi… vi aspettiamo per un viaggio musicale tra suoni esotici partenopei, africani, latini e tanto altro, giovedì 7 febbraio!